Il BLOG di Paolo Volpe

Costruire una nuova politica per Villafranca d’Asti

Il BLOG di Paolo Volpe header image 2

stasera, convocati i consigli del Comune e dell’Unione “Colli del Monferrato”

31 luglio 2019 · Nessun commento

CI SARA’ DIBATTITO?

Stasera, consiglio dell’Unione “Colli del Monferrato” alle 20 e consiglio comunale alle 21. In entrambi i casi, all’ordine del giorno variazioni di bilancio. Quelle comunali sono di particolare rilievo. Tra le maggiori spese previste ci sono altri  lavori per il  passaggio pedonale il corso di realizzazione e l’ampliamento del campo sportivo, l’acquisto di giochi per i bambini, l’arredo urbano per via Roma, un nuovo mezzo spargisale Inoltre, viene proposto un considerevole incremento dello stanziamento per le spese da corrispondere alla Valtriversa a seguito dell’invio postale delle multe. Ben 36 mila euro. A mio avviso, quest’ultima voce è un’ulteriore prova che la convenzione che fino ad oggi ha regolato i rapporti con la Valtriversa per la polizia municipale sia un atto inadeguato, inutilmente complesso e burocratico. Voluto solo per accaparrarsi le multe autovelox e non per costruire l’efficienza e la qualità del servizio Tutti gli enti coinvolti si sono dimostrati incapaci di gestirla. Quali saranno le sorti future del servizio dei vigili? Nulla ancora si sa ma, considerato da dove si parte, mancanza di personale, poca voglia negli anni scorsi di dar forza alle Unioni e pendenze economiche, la politica locale dovrà saper guardare lontano se vorrà riavere il corpo di polizia municipale. Se non lo vorrà più dovrà avere il coraggio di dichiararlo. Ma allora smettiamola di promettere “sicurezza”.

Nel consiglio dell’Unione, vedremo se ci sarà dibattito sul futuro dell’ente, come proposto da Gianluca Forno, confermato presidente nella scorsa seduta dell’8 luglio, dove abbiamo ascoltato solo il suo generico intervento. Forse, sentiremo qualche buon proposito per i prossimi cinque anni. Almeno, me lo auguro. Mi piacerebbe sentire qualche serio impegno per dare concretezza ad un’Unione rimasta senza un reale contenuto e non le solite frasi di circostanza. Continuo a pensare che la rottura della Valtriversa, voluta da Villafranca e Baldichieri, sia stata un grave errore. Mi chiedo se e quando la nuova amministrazione villafranchese si porrà il problema di ricomporre la frattura per puntare ad una nuova Valtriversa capace di contare.

Tag: politica · Unione "Colli del Monferrato" · Valtriversa

Nessun commento ↓

  • Non ci sono ancora commenti ...sentiti libero di lasciare il tuo.

Lascia un commento